Rassegna d'arte - la Sicilia a Milano
Rassegna d'arte - la Sicilia a Milano

Tutte le notizie

Consiglio di Zona 6

Rassegna d'Arte - la Sicilia a Milano

Milano, 29 ottobre 2015 - Ventiquattro  artisti, di varie scuole e esperienze, dai giovani alle prime armi a quelli affermati, pittori, scultori fotografi, dall'Italia e dal resto del Mediterraneo, hanno voluto essere presenti a questa Rassegna d'Arte per dire: Mediterraneo senza confini.

A partire da un piccolo centro del messinese, Acquedolci, ai piedi dei monti Nebrodi e di fronte alle isole Eolie, la mostra collettiva
sbarca all'Ex Fornace, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Milano, con il patrocinio del Comune Zona 6.

Inaugurazione il 4 Novembre alle 18.30. L'esposizione prosegue fino al 20 Novembre.

Ospiti d'onore, presenti con le loro opere, il grande Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura, Sergio Staino, vignettista dell'Unità, Nadia Khiari, vignettista tunisina e Michel Canaò, direttore del Mud Museum.

L'Associazione Culturale Mediterraneo (ACM) celebra in questi giorni i suoi 15 anni ed ha voluto chiamare a raccolta un gruppo di artisti per esprimere un pensiero nei confronti di quel che sta succedendo nel Mediterraneo. Agli artisti è stata data la massima libertà nell'interpretare il tema proposto e nel scegliere le modalità esecutive. Lo spettatore si troverà di fronte a opere che coniugano il tema su diverse sensibilità culturali: dall'attualità della cronaca che ci consegna i naufragi nel Mediterraneo o le compulsioni per la crisi greca, alla visione del Mare Bianco di Mezzo, come lo chiamano gli arabi, culla delle civiltà che lo hanno percorso nel passato.

Il filo conduttore è sicuramente una visione che rispecchia il grande animo solidaristico che caratterizza la gente del mare.

Si affiancano a questa Rassegna i lavori di tre artisti che sono stati selezionati nell'edizione passata: Chiara Passigli, Salvatore Morello e Basilio Longo. Tre sezione per mostrare la creatività di tre diverse generazioni di artisti che hanno amato e amano la Sicilia, la terra dov'è nata questa iniziativa.

La mostra rimarrà aperta nei seguenti orari: lu-ve 9:00 12:30 / 13:30 22:00 sabato e domenica 16:00 22:00.